5.2

Home
Su
1.
2.
3.
4.
6.

 

Le strutture delle proposizioni stanno in relazioni interne l'una all'altra.

5.21    Possiamo dar rilievo, nel nostro mondo d'espressione, a queste relazioni interne, rappresentando una proposizione quale risultato di un'operazione che la produce da altre proposizioni (dalle basi dell'operazione).

5.22    L'operazione l'espressione di una relazione tra le strutture del suo risultato e delle sue basi.

5.23 (4)  L'operazione ci che deve farsi con l'una proposizione per far da essa l'altra.

5.24 (2)  L'operazione si mostra in una variabile; essa mostra come si pu arrivare da una forma di proposizioni a un'altra.

Essa porta ad espressione la distinzione delle forme.

(E ci che in comune tra le basi e il risultato dell'operazione sono appunto le basi.)

5.25 (4)  L'occorrere dell'operazione non caratterizza il senso della proposizione.

L'operazione infatti non enuncia nulla; ad enunciare solo il suo risultato, e questo dipende dalle basi dell'operazione.

(Operazione e funzione non devono essere scambiate l'una per l'altra.)